REGOLAMENTO         RACE ACROSS ITALY

1.Introduzione

 La Race across Italy  è un evento ciclistico  di Ultracycling No Stop e con divieto di scia che si svolge a strade aperte.

Tre sono gli eventi :

RAI300 percorso  300 km ca.  d+ 4600 m  TS  1             aperto a tutte le categorie

RAI775  percorso  775 km ca.  d+ 10.500 m  TS  3         aperto a tutte le categorie

RAI2020 percorso  2000 km ca.  d+ 18.00 m  CP  5      aperto solo alle categorie SELF SUPPORTED

2. Atleti ammessi

Sono ammessi tutti gli atleti maggiorenni  , uomini e donne, regolarmente iscritti ad una Federazione Ciclistica o di Triathlon (UCI, FCI, ACSI,UDACE) in possesso di certificato medico agonistico valido 

La partecipazione è aperta ad atleti diversamente abili.

3. Categorie

Ci si può iscrivere ad una delle seguenti categorie

  • Solo (uomini/donne) con supporto
  • Team da 2 Persone  (maschile/femminile/misto) con supporto
  • Team da 4 Persone (maschile/femminile/misto)  con supporto
  • Solo  Self Supported  (uomini/donne senza supporto)  *
  • PAIR Coppia Self Supported  ( (uomini/donne/misto  ) senza supporto   *

4. Bici Ammesse

Si può partecipare con le seguenti tipologie di bici: bici da corsa standard, bici TT, Gravel,  mountain bike e handbike

5. Rilevamento del tempo

Il dispositivo di rilevazione tempo ufficiale sara’ attivato per ciascun partecipante  alla partenza in Silvi Marina (TE)  e non sara’ fermato per nessuno motivo fino al ritorno a Silvi  (TE)  .

6. Regole per la partenza e l’arrivo della corsa

Le seguenti regole riguardano la partenza e l’arrivo della corsa:

Tutti i ciclisti devono partire da Silvi (TE).

In particolare i team da 2 o 4 ciclisti dovranno partire con l’equipaggio al completo e dopo essere usciti dall’abitato di Silvi Marina ci dovrà essere il cambio; ed ogni team dovrà avere un solo ciclista sul percorso.

Sempre i teams devono, entrati nell’abitato di Pineto,  raggiungere l’arrivo con tutti i ciclisti affiancati.

Il giro termina con l’arrivo a Silvi

Tempi Limite

Tempo massimo per essere considerato finisher della

Race across Italy RAI 775

Tutte le categorie con supporto :    42 h

Tutte le categorie senza supporto : 47 h

Race across Italy RAI 300

Tutte le categorie con supporto :    18 h

Tutte le categorie senza supporto : 21 h

Race across Italy RAI 2020

Tutte le categorie senza supporto : 10 gg

L’organizzazione si riserva il diritto di fermare il ciclista che nelle  TS previste  non è chiaramente in grado di tenere la media minima per essere considerato un finisher

RAI 775 Tempo limite di Qualificazione per la Race across America – 

La RAI775 è evento di qualifica per la RAAM  per la categoria SOLO CON SUPPORTO e SELF SUPPORTED 

Il tempo limite di qualifica per la Race Across America è il seguente:

  • CATEGORIA CON SUPPORTO

37h per la categoria uomini

42h per la categoria donne

  • CATEGORIA SENZA SUPPORTO

         42h per la categoria uomini

47h per la categoria donne

7. Modalità di iscrizione

Le date di apertura e chiusura iscrizione sono indicate nelle pagine web  di ogni evento, sul sito ufficiale www.raceacrossitaly.com   La procedura d’iscrizione, e quindi la fornitura di tutta la documentazione richiesta (tesserino Federazione UCI o similare , certificato medico  e liberatoria firmata ), dovrà essere completata inderogabilmente entro la data indicata per la chiusura iscrizione; per ragioni organizzative NON saremo in grado di accettare iscrizioni successive a tale data e non saranno inseriti nella start list coloro i quali, anche pre-registrati da tempo, non avranno completato la procedura prevista.

L’atleta che non ha completato il pagamento della quota non è considerato come iscritto e quindi il suo slot non gli è  riservato.

Dopo la registrazione e pagamento  nel caso di impedimento a partecipare per qualsiasi motivo , procederemo come indicato nella sezione “modalità di cancellazione e rimborso “

8. Accettazione dei rischi e assunzione di responsabilita’

Ogni Partecipante è consapevole che l’Ultracycling è una disciplina sportiva estremamente pericolosa, in quanto ci si confronta con

  • condizioni climatiche estreme (pioggia, caldo o freddo estremo, neve)
  • privazione del sonno
  • condizioni del manto stradale non sempre perfette
  • strade sempre aperte alla normale circolazione stradale

Il partecipante è pienamente consapevole che la sua sicurezza dipende unicamente dalla sua capacità(e in caso di categoria con Supporto anche da quella del suo equipaggio ) di saper gestire e superare le varie problematiche fisiche, psicologiche, tecniche e, meccaniche, che gli si presenteranno.

Il partecipante è consapevole ed accetta il fatto che la sua iscrizione una volta confermata è irrevocabile (vedi le condizioni di rimborso ) e che tutti i rischi che tale prova comporta , anche i più estremi sono da lui accettati assumendosene piena responsabilità per tutte le eventuali conseguenze che ne derivino. Cià significa che accetta quindi di partecipare a questo tipo di evento a suo rischio e pericolo .

Il partecipante accetta, con cognizione di causa e delle possibili conseguenze, di sollevare l’organizzatore da ogni responsabilità extracontrattuale e/o contrattuale per i danni che dovesse subire in conseguenza della manifestazione e della sua organizzazione, rinunciando quindi a qualsiasi rivalsa nei confronti dell’organizzatore..

Il presente articolo costituisce un elemento sostanziale dell’accettazione del partecipante a partecipare alla RACE ACROSS ITALY

Pertanto quando si provvede all’iscrizione mediante il sito  ogni partecipante deve accettare il Modulo di Liberatoria che esclude l’organizzatore e lo staff di supporto da qualsiasi reclamo legale. L’organizzazione non è responsabile per qualunque tipo di incidente dei partecipanti, per il danneggiamento/perdita di materiale dello stesso e la copertura assicurativa (per incidenti, malattia, furto, responsabilità civile) è di sola responsabilità di ogni iscritto.

9. Percorso ufficiale

Ogni ciclista deve seguire il percorso ufficiale e le istruzioni contenute  nei FILE GPX forniti dall’organizzazione ; il RoadBook viene fornito SOLO in formato elettronica stampabile e va usato come strumento di supporto  Quindi in caso di discrepanza fra istruzioni/RoadBook e files gpx c, ha sempre priorità il FILE GPX

Il ciclista che esce dal percorso per qualsiasi ragione, deve rientrarci dal punto esatto dove si è verificato il fuori percorso. L’unico modo concesso per il rientro all’interno del percorso è in bici.

In caso di eventi imprevedibili l’organizzazione può modificare il percorso anche durante l’evento.

Se un ciclista ed il suo team di supporto non può continuare lungo il percorso ufficiale per un evento imprevisto (a titolo esemplificativo e non esaustivo: lavori in corso, condizioni meteo, incidente, emergenza, feste paesane ecc.), il ciclista/capo crew deve informare l’organizzatore. Sarà l’organizzatore a comunicare il percorso alternativo a mezzo telefono. Se per cause varie (a titolo esemplificativo e non esaustivo: assenza di rete telefonica, linea disturbata, linea occupata, etc) il ciclista/capo crew fosse impossibilitato a comunicare con l’organizzazione, lo stesso è autorizzato a valutare una alternativa, che sarà valutata dall’organizzatore non appena possibile.

Il ciclista e la crew possono oltrepassare anche strade con lavori in corso, rispettando SEMPRE il Codice della Strada.

10. Briefing

Ogni partecipante e membro di equipaggio deve partecipare al briefing, l’assenza comporterà  1h di penalità preventiva.

 

11. Divieto di Scia 

Se due ciclisti si incontrano sul percorso, possono pedalare affiancati per non piu’ di 15 minuti e devono essere seguiti in questo frangente da una sola macchina di supporto.

Ciclisti non possono essere spinti da persone, altri ciclisti o trainati da veicoli.

Ricordate che la SCIA NON E’ PERMESSA, e che ogni ciclista deve mantenere una distanza congrua (100mt) da qualunque ciclista o veicolo lo preceda. Nel caso venga sorpreso in scia il partecipante verrà immediatamente squalificato.

Qualsiasi segnalazione di irregolarità se non direttamente rilevata dai giudici sul percorso , sarà presa in considerazione solo se documentata da immagini video sufficienti a determinarla.

Errori e violazioni delle regole prodotti da membri delle crews su altri partecipanti, saranno valutati e giudicati entro la fine della corsa se consegnati immediatamente.

12. Traffico e Rispetto del Codice della Strada

Ogni partecipante è tenuto a rispettare il Codice delle Strada ed ogni violazione dello stesso riscontrata dai nostri ufficiali di corsa, sarà punita con una penalità.

I ciclisti devono viaggiare sulla destra della linea bianca quando possibile. Inoltre ci riserviamo il diritto di notificare alla polizia eventuali violazioni.

In particolare, a titolo esemplificativo e non esaustivo: non è permesso attraversare con il rosso, incroci, strisce pedonali, siti di lavori in corso.

I partecipanti che sono fermati dalla Polizia o Carabinieri per qualsiasi motivo, e devono lasciare il percorso per seguirli sono pregati di notificare all’organizzatore l’accaduto non appena possibile; segnaliamo che  il ciclista non può procedere se il mezzo di supporto viene fermato.

13. Casco, bici ,adesivi di sicurezza, luci

Ogni ciclista durante tutta la corsa deve indossare un casco omologato e tutte le bici devono essere conformi al regolamento UCI; ogni bici dev’essere equipaggiata rispettando il codice della strada.

Inoltre ogni bici (inclusa quella di scorta) deve avere:

ADESIVI CATARIFRANGENTI come indicato di seguito

  • almeno 4 adesivi rifrangenti su ogni lato di ogni ruota;
  • adesivi rifrangenti dietro la sella;
  • adesivo rifrangente sul dietro di ogni scarpa;
  • il numero d’identificazione attaccato sul casco sul lato sinistro .

LUCI Bici fronte e retro SEMPRE ACCESE    (DI GIORNO FLASHING E DI NOTTE FISSA)

14. Modalità di cancellazione e rimborso della quota di iscrizione 

  • Tutte le cancellazioni devono essere effettuate via e-mail all’indirizzo info@raceacrossitaly.com
  • Non si accettano cancellazioni telefoniche.
  • La registrazione è nominativa. Non è consentito trasferire l’iscrizione a un’altra persona per qualsiasi motivo
  • Il rimborso della quota di iscrizione sarà effettuato mediante riaccredito parziale del pagamento sul conto bancario, se pagata con bonifico bancario, oppure su paypal se pagata con Paypal
  • In caso di impossibilità a partecipare all’evento, si applicherà la seguente politica di rimborso:
  • Dall’apertura delle iscrizioni fino a 4 mesi prima dell’evento: rimborso del 100% meno le spese amministrative e le commissioni bancarie     
  • Da 4 mesi a 3 mesi prima della data dell’evento: 80% del rimborso meno le spese di amministrative  e le commissioni bancarie
  • Da 3 mesi a 2 mesi prima della data dell’evento: 50% del rimborso meno le spese amministrative. e le commissioni bancarie
  • Da 2 mesi a 1 mese prima della data dell’evento: 30% del rimborso meno le spese amministrative e le commissioni bancarie
  • Da 1 mese alla data dell’evento: 0% del rimborso
  • Spese amministrative : 35 euro
  • In alternativa al rimborso si può richiedere lo spostamento dell’iscrizione all’edizione successiva. In questo caso verrà spostato l’importo totale versato  dedotte le sole spese amministrative.

15. Ufficiali di corsa

Gli ufficiali di corsa sono i soli autorizzati a monitorare la corsa e a dare penalità anche in caso di violazioni del codice della strada.

L’ufficiale di corsa può fermare il ciclista per emettere la penalità ed inoltre può fermare il ciclista per ricordare le regole o per ragioni di sicurezza.

Se il ciclista appare non in grado di continuare per evidenti problemi fisici, l’ufficiale di corsaè autorizzato a fermare il ciclista.

L’ufficiale di corsa può squalificare il ciclista che ha violato il regolamento e superato le penalità consentite.

Ci saranno macchine con ufficiali di corsa  che controlleranno la regolarità di svolgimento  sul percorso, sia durante il giorno che della notte e con controlli  a sorpresa.

17. Penalità

L’ufficiale di corsa  e l’organizzatore posso emettere le penalità a chi viola  il codice della strada o il regolamento.

Struttura penalità per ciclisti:

1 ° penalità: 15 min

2° penalità: SQUALIFICA

Struttura penalità per Teams:

1 ° penalità: 15 min

2° penalità: SQUALIFICA

Una violazione delle regole da parte della crew o membro di supporto causera’ sempre una penalita’ per il ciclista.

L’organizzatore  si riserva il diritto di modificare il tempo di penalita’ in base al tipo di violazione e di emettere penalità a seguito dell’ analisi di video o foto di concorrenti.

 

 

18.Crediti 

Solo l’organizzatore è autorizzato ad emettere bonus di tempo. Ad esempio il ciclista puo’ ricevere un bonus di tempo a seguito di un evento imprevisto che ha causato un cambio di percorso svantaggioso, o a seguito di sosta per aiutare altro ciclista in difficoltà (regola del fairplay)

19. Pubblicazione penalità o crediti

Penalita’ e crediti ricevuti dal ciclista saranno prontamente notificati via SMS o telefono al ciclista e/o membro della crew. 

      Squalifica

I seguenti punti sono considerati gravi violazioni di regole e saranno puniti con la squalifica immediata:

  • Non rispettare il divieto di scia
  • Consumo di alcool da parte del ciclista e del team di supporto;
  • Possesso di sostanze dopanti;
  • Rifiuto di test antidroga o antidoping prima e dopo la corsa;
  • Completare parte del percorso sul veicolo di supporto;
  • Accompagnare il ciclista con un veicolo non assicurato o che non rispetta il codice della strada;
  • Rifiutare di fare una sosta sonno quando ordinato da un ufficiale di corsa o dall’organizzatore;
  • Comportamento da parte dell’equipaggio o del ciclista pericolosi per la sicurezza di qualsiasi altro utente sulla strada;
  • Molestie ed insulti ad altri ciclisti;
  • Comportamenti che mettono la Corsa in cattiva luce;
  • L’emissione di due penalita’.
  • Assenza dalla Cerimonia di premiazione che è obbligatoria per i partecipanti che si sono classificati al primo, secondo e terzo posto della propria categoria; in caso di mancata partecipazione ci sarà la squalifica e il DNF

Se un ciclista sara’ squalificato, l’organizzazione si riserverà di accettare o meno il ciclista negli anni successivi.

Nelle 2 settimane successive alla chiusura dell’evento , l’organizzazione si riserva il diritto di richiedere i file delle tracce percorse (STRAVA o similare ) al ciclista. In caso si rilevassero anomalie ,obiettivamente non giustificabili,  il Race Manager ,a suo insindacabile giudizio, potrà procedere anche a posteriori alla squalifica dell’atleta e al conseguente aggiornamento dell’ordine temporale di arrivo dei Finisher. 

20. Correttezza e Comportamenti inappropriati

Il far play dev’essere parte della corsa e dovrebbe essere un valore di ogni partecipante. In caso un ciclista o membro del team di supporto, abbia comportamenti palesemente scorretti, questi saranno puniti con una penalità, e alla seconda penalità con la squalifica.

Il ciclista ed i membri dell’equipaggio devono avere un comportamente adeguato durante tutta la manifestazione.

L’abbandono di rifiuti o il mancato rispetto delle norme ambientali saranno causa di assegnazione di penalità

21. Cellulari

Tutti gli equipaggi devono essere in possesso di almeno un cellulare smartphone con accesso Whatsapp e almeno un numero di telefono sempre raggiungibile.

22.Obbligo di segnalazione 

L’organizzatore dev’essere contattato via telefono o SMS se:

  • c’è un cambio di un membro dell’equipaggio;
  • quando c’è un cambio del ciclista sul percorso per le squadre da 2 o 4 persone;
  • il ciclista incontra un blocco del traffico, condizioni meteo proibitive, lavori in corso, incidente e per qualsiasi evento imprevisto;
  • problemi con la macchina di supporto;
  • il ciclista si ritira dalla corsa.

23. Web Tracking e Time Stations

La posizione di ogni ciclista e team sarà monitorata attraverso un servizio di web tracking. Il dispositivo viene fornito dall’organizzazione ed è cura del partecipante, che deve tenerlo sempre con sè sfino all’arrivo  , verificarne il corretto funzionamento durante il percorso. Il dispositivo deve essere riconsegnato all’organizzazione all’arrivo . In caso di mancata restituzione al partecipante sarà addebitato l’importo di 100 € .

Lungo il tracciato ci saranno delle Time Stations (3 per la RAI 775 e una per la RAI300)  dove gli atleti  sono obbligati a fermarsi e presentarsi al gazebo dello staff per essere riconosciuti. Non è necessaria la firma

 

24. Diritti d’Immagine

Il partecipante concede all’organizzatore il diritto di utilizzare l’immagine direttamente o in forma derivata in tutto il mondo e rinuncia espressamente a tutti i diritti sull’immagine durante l’evento, nonché a qualsiasi ricorso contro l’organizzatore e i suoi partner autorizzati per l’uso dell’immagine.
Solo l’organizzazione può trasferire questo diritto all’immagine su qualsiasi supporto, tramite un accreditamento o una licenza adattata

Race Across Italy è un marchio registrato legalmente. Qualsiasi comunicazione sull’evento o utilizzo di immagini dell’evento deve essere autorizzata dall’Organizzazione

25.Modifiche regolamento

L’organizzazione si riserva il diritto di modificare il regolamento di corsa se necessario, soprattutto per motivi di sicurezza che resta la priorità numero  uno.

Quando l’organizzazione crea nuove regole, queste sono valide per ogni partecipante dal momento della pubblicazione sul nostro sito;  in caso di regole modificate per motivi di estrema urgenza, queste saranno notificate direttamente ad ogni partecipante e capo team.

26. REGOLE VALIDE SOLO PER CATEGORIA:

1- SOLO CON CREW

a.  E’ vietato ai membri della Crew di supporto di indossare abbigliamento ciclistico (jersey, pantaloni o casco)  durante la corsa

2- SOLO SELF SUPPORTED 

a. Non è consentita alcun assistenza esterna , vale il principio della modalità in autonomia . Il partecipante deve provvedere da solo, in autosufficienza a tutti i suoi bisogni.

b. L’organizzazione garantisce per la RAI300 e la RAI775 i rifornimenti di cibo e bevande alle TIME STATION, con servizio anche di BAG DROP alle TS delle sacche .Tra uina TS e l’altra  Il partecipante dovrà contare sulle proprier scorte e  procurarsi il cibo (solido e liquido) nonchè  l’eventuale attrezzatura presso i negozi disponibili sul percorso

c. La RAI2020 è invece un evento di Bikepacking puro, senza alcuna rifornimento intermedio assistito . I partecipanti dovranno quindi provvedere in completa autonomia a tutto ciò di cui hanno bisogno. Il partecipante dovrà quindi procurarsi il cibo (solido e liquido) e l’eventuale attrezzatura presso i negozi disponibili sul percorso.

d. Se 2 partecipanti self supported verranno trovati a viaggiare affiancati per più di 15 minuti , verranno immediatamente posti nella categoria PAIR

3– PAIR SELF SUPPORTED 

a. SOLO in questa CATEGORIA è consentita la SCIA, solo tra i due componenti la coppia

b. il cronometro alla Finish Line  viene fermato all’arrivo del secondo componente.

c. in caso di ritiro di uno dei due componenti la coppia , l’altro può proseguire la corsa ma resterà come categoria PAIR

 

4-TEAM 2 – TEAM 4   CON CREW

a–  Modalità  Staffetta : eccetto l’inizio della corsa (e quindi solo fino all’uscita dell’abitato di Silvi) ed alla fine (e quindi dall’ingresso all’abitato di Pineto) ogni team è in bici con  un solo ciclista sul percorso.

b. I cambi dei ciclisti possono avvenire  all’interno delle TS indicate o in qualsiasi altro punto del percorso; ma il capo crew deve segnalare all’organizzatore via WA o SMS  contestualmente al cambio, il nome del ciclista che è in corsa Se un ciclista del team ha qualsiasi tipo di problema, il capo team può  far proseguire il concorrente sul percorso e quindi saltare anche tutti gli eventuali cambi programmati. E’ importante che il cambio del ciclista avvenga dove le condizioni del traffico lo permettono ed i cambi volanti non sono consentiti nelle aree urbane, in condizioni di traffico pesante o in prossimità di incroci; si ricorda che in qualsiasi momento della corsa ogni partecipante deve rispettare il Codice della Strada. Ribadiamo che il capo team può decidere di effettuare il cambio del ciclista in corsa in qualsiasi momento, dando comunicazione all’organizzatore che deve sempre sapere il nome del ciclista sul percorso.

Per esempio: la squadra Team decide di effettuare il cambio ogni 50km- ebbene nel momento di ogni cambio,  il capo team deve comunicare all’organizzatore via SMS il nome del ciclista che entrerà sul percorso Se un ufficiale in un controllo a sorpresa, troverà un ciclista diverso da quello segnalato, ci sarà una penalita’ per il Team.

3- SOLO  – TEAM 2 – TEAM 4   CON CREW

a. Ogni ciclista/team deve avere almeno due persone di equipaggio. Se un ciclista ha piu’ di un mezzo di supporto, ogni veicolo deve avere almeno due membri di equipaggio con patente di guida

b.  Se un ciclista ottiene un supporto da un membro del Team, la persona in questione deve trovarsi sul lato destro del veicolo.

c. mezzi di supporto : non c’è un numero minimo di veicoli di supporto per ogni ciclista/team, ma ogni mezzo deve essere chiaramente identificato con gli adesivi della manifestazione che riceverete all’accredito. Tutti i veicoli di supporto (al di fuori della macchina di scorta che segue sempre il ciclista) devono rispettare i normali limiti di velocità lungo la strada. Saranno penalizzati i team che non faciliteranno o sono di intralcio al traffico.

d.Pace Car  Ogni ciclista/team deve essere seguito da una macchina di supporto La macchina di supporto è l’unico veicolo a cui è permesso di seguire direttamente il ciclista e deve essere equipaggiata come segue:

  • Numeri di identificazione del ciclista (forniti al briefing);
  • adesivo di “attenzione ciclista avanti” (forniti al briefing).

Durante il giorno, non è richiesto che la macchina di supporto sia sempre dietro il ciclista; invece durante la notte la macchina deve stare SEMPRE dietro al ciclista in movimento. In tutta la corsa, solo un veicolo può essere designato a macchina di supporto. Nel caso di emergenza, una seconda macchina può essere utilizzata al posto della prima. Se avviene un cambio di macchina di supporto questa va comunicata all’organizzatore non appena possibile. Se ci sono diversi veicoli in coda dietro la macchina di supporto, non appena possibile e senza compromettere la sicurezza del ciclista, ci si deve spostare per agevolare il traffico veicolare.

e.Adesivi

Quando sarà effettuato il check in, saranno consegnati diversi adesivi per la corsa. Questi devono essere attaccati sulla macchina come segue:

  • Numero di identificativo / nome atleta / Race across Italy:

Uno (1)  dietro la macchina *

Uno (1)  sul lato sinistro  *

*vanno attaccati solo sul vetro e comunque NON sulla carrozzeria

Ulteriori adesivi da posizionare:

  • “ATTENZIONE CICLISTA AVANTI” adesivo (1)  :

da attaccare dietro e in un punto visibile

  • Uno(1) adesivo con il numero da attaccare sulla sinistra del casco

Ovviamente gli adesivi non vanno attaccati sui vetri di chi guida e del lato passeggero, che dovranno essere liberi per garantire visibilità e sicurezza; ed anche gli altri adesivi comunque dovranno essere posizionati con questa logica.

f.Luci su macchina di supporto e impianto stereo

Una o due luci lampeggianti arancioni possono essere installate sul tetto della macchina di supporto. La luce deve essere visibile solo da dietro e quindi dovrete coprire la parte frontale fino a metà. Ogni volta che la macchina di supporto è dietro al ciclista la luce deve restare accesa; negli altri casi puo’ essere spenta.

Possono essere montate ulteriori luci ai veicoli di scorta se conformi alla legge.

Impianti stereo e altoparlanti possono essere installati sul tetto del veicolo di supporto, ma si prega di abbassare il volume durante la notte quando si attraversano centri abitati o parchi naturali.

g.Procedura di sorpasso

La procedura di sorpasso va completata il più velocemente possibile e solo dove il traffico stradale permette questa manovra in sicurezza.

h.Guida e modalità notturna

Night-time è considerato dalle ore 7 p.m. (19:00)  a 6:30 a.m. (06:30) e le stesse regole della notte vanno applicate anche in caso di scarsa visibilità dovuta ad esempio alla nebbia.

In queste condizioni la macchina di supporto deve seguire il ciclista ogni volta che si trova sul percorso. Quindi se la macchina di supporto si ferma anche il ciclista si deve fermare ed il contrario. Ogni volta che il ciclista è sul percorso durante la notte, egli deve restare all’interno del fascio di luce della macchina di supproto

Durante la notte, i membri del team ed il ciclista devono indossare abbigliamento rifrangente sia quando sono in movimento che quando si fermano.

27.Ricorsi

Qualsiasi ricorso dev’essere scritto e consegnato all’organizzatore entro la fine della corsa Ricorso ufficiale deve contenere la ragione ed eventuali prove (foto, video ecc). L’organizzatore valuterà e deciderà entro la fine della manifestazione.

28.Sponsors

L’organizzatore puo’ richiedere che il nome e simboli degli sponsors della manifazione siano messi sui veicoli di supporto.

29. Controversie

Per qualsiasi controversia il foro competente è il foro di Teramo – Italia

IN AGGIUNTA A QUANTO SOPRA SEGUE L’APPENDICE 1  – RELATIVA ALLA SOLA RAI2020 UNSUPPORTED

APPENDICE 1

SOLO PER  RAI 2020 IN AGGIUNTA AL REGOLAMENTO GENERALE 

  1. La RAI 2020 è una corsa in bicicletta in modalità senza supporto , a tappa unica aperta a ciclisti in solitaria o a coppie , ma senza alcun supporto esterno.
  2. Il cronometro non si ferma dalla partenza fino all’arrivo e i partecipanti devono programmare e gestire il tracciato e la navigazione da soli senza alcun supporto esterno , con il solo obbligo di transito ai Check Points fissati dall’organizzazione.
  3. l’Organizzazione mette a  disposizione degli iscritti una traccia già composta , non obbligatoria e per cui decliniamo ogni responsabilità . Ogni partecipante è libero di decidere se seguirla, verificarla, variarla omigliorarla
  4. Il regolamento si fonda sulla vostra sicurezza e sulla garanzia di una sfida equa per tutta la durata dell’evento .
  5. È consentita qualsiasi bicicletta commerciale standard con ragionevoli modifiche personali. In caso di partecipazione di Tandem  creeremo una categoria speciale per consentire di competere in modo diverso…
  6. I partecipanti dovranno fornire i dettagli del parente più prossimo per il contatto di emergenza.
  7. Se vuoi essere un finisher della RAI2020 devi rispettare le seguenti regole principali:
    1. Pedalare dalla partenza all’arrivo seguendo l’ordine dei CheckPoints obbligatori specificati nel sito per questa edizione.
    2. Nessun supporto esterno . Il cibo, le bevande e l’equipaggiamento devono essere o portati o acquistati nelle attività commerciali disponibili lungo il percorso.
    3. Tutti i partecipanti devono conservare la prova del loro tracciato effettuato e porre attenzione che il dispositivo di tracciamento sia in funzione.